Dji Mavic pro “il nostro test”

Abbiamo comprato il drone in questione per testare un drone professionale ma anche per cimentarci in quello che poi si è rivelato un lavoro quasi a tempo pieno. Il pilota di droni per fare video didattici, documentaristici o anche ludici è a tutti gli effetti molto impegnativo e richiede attenzione e una buona dose di consapevolezza.
Il drone Mavik pro che abbiamo preso noi dopo un primo periodo di istruzione ci ha dato un sacco di soddisfazioni lavorative e non. Il design compatto (sta comodo dentro una borsa) e la caratura professionale hanno permesso di realizzare riprese professionali di altissimo livello. L’apparecchio filma in 4K full HD, è leggero e maneggevole ma incorpora tutta la qualità e la professionalità di DJI. Il piccolo telecomando si interfaccia senza problemi con il telefonino (Android ma anche Iphone). In dotazione ci sono dei cavetti per i più comuni standard di connessione (USB-C usb e Lighting). Ogni batteria dura circa 20 min (noi ne abbiamo preso tre) e consente delle buone evoluzioni e un buon tempo di ripresa. Il buon gimbal di cui è dotato assicura video e foto stabili e di qualità eccelsa.

Ecco alcuni dati:

  • Video 4K Ultra HD
  • Velocità di volo fino a 64 km / h
  • Sistema di trasmissione OcuSync con portata fino a 7 km (dichiarati ma non veritieri)
  • Distanza di trasmissione massima per il controllo remoto: Conforme norme FCC: 7 km (4.3 mi); Conforme norme CE: 4 km (2.5 mi); Conforme norme SRRC: 4 km (2.5 mi); Conforme norme MIC: 4 km (2.5 mi); (senza ostacoli, senza interferenze)
  • Distanza di trasmissione massima per Wi-Fi: 80 m (Distanza), 50 m (Altezza) (senza ostacoli, senza interferenze
Il drone in volo
Atterraggio
Il decollo
un video test

GPG Autore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *