Boston Dynamic e il futuro della robotica

Di passaggio a Boston negli USA mi sono prodigato per fare un salto dagli amici della Boston Dynamic. Per curiosità e anche per un pizzico di avventura sono andato a curiosare tra una delle ditte che pionieristicamente sta tentando di portare i cosiddetti robot antropomorfi tanto sognati nei racconti e nei film di fantascienza una realtà concreta e tangibile.La Boston Dynamic è una società di robotica fondata nel 1992 da Marc Raibert come costola del MIT. Negli anni successivi è stata prima acquisita da Google (2013) entrando a far parte dell’ecosistema di aziende capitanate dalla holding Alphabet e poi venduta alla Giapponese Softbank nel 2017. L’azienda è divenuta famosa a livello mondiale per aver costruito il famoso robot quadrupede BigDog progettato appositamente per l’esercito Statunitense e per un software realistico per la simulazione umana.La sede principale situata in una zona di uffici fuori Boston è in un piccolo capannone con dei giardini ben tenuti e parcheggi per gli ospiti.All’ingresso facevano bella mostra i famosi prototipi che siamo abituati a vedere nei famosi video che ci hanno fatto sognare e spesso fantasticare con un bell’effetto wow. Alla reception il gentile impiegato ci ha spiegato che non avremmo potuto curiosare oltre in quanto tutto secretato e ancora in fare di progettazione e prototipale.Certo ci sarebbe piaciuto dare un occhiata più da vicino ma l’atmosfera respirata li dentro ci ha saziati di futuro e di grandi aspettative.

GPG Autore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *